PETTINE E NODI

Giuro, non mi capitava di ridere così da anni e porca paletta questo è il risultato: Siamo, io e la mia metà, invitati a cena e dovevo portare il dolce. Vabbè…per fortuna nulla di tragico.

Come potete vedere dalle foto, le mie magnifiche (si fa per dire) tartellette di frolla, con  crema pasticciera agli agrumi e fragole, non avranno decorazione in quanto, mi sono “persa” a leggere e ridere e sono un tantino bruciacchiate. Secondo voi, se dico che sono abbronzate ci cascano? A parte gli scherzi,  vi è mai capitato che qualcosa andasse male ma non vi importasse perché la contropartita era stata troppo piacevole?  Ecco, a me è capitato poco fa.  Ogni giorno è una scoperta e certune  sono davvero  esilaranti.  Confido nella sorte anzi, c’è un detto che mi piace molto

Quando ci fa uscir di dubbiezza, anche la cattiva sorte ci è
gradita.

[Voti: 2    Media Voto: 5/5]

 

(Visited 75 times, 1 visits today)
Precedente VIPERA (e pure cornuta!) Successivo Amore è...

0 commenti su “PETTINE E NODI

  1. Cara Greta, sono bellissime, con o senza bruciature…Le barzellette se scritte bene fanno ridere…ma bisogna anche saperle raccontare….Ciao mia cara

    • Hai ragione, ho riso di gusto e ieri l’ho raccontata a cena da amici e ti giuro eravamo tutti alle lacrime. Le barzellette, comunque, rispecchiano in parte la vita reale non trovi? Le tartellette erano buone lo stesso e le decorazioni le ha sgranocchiate (a parte le più bruciacchiate) mio marito!

    • Ma ciao Gilda e benvenuta! Io amo far da mangiare soprattutto per gli altri quindi la nostra casa è sempre piena di amici o colleghi di mio marito che, sovente, si autoinvitano. In Svezia era un macello perché sono così schietti e aperti; ma che te lo dico a fare? In cucina raramente non sto attenta ma quel giorno in particolare, ero al telefono con un’Amica e mi ha raccontato sta storia ed è partita “la stupidera” che mi ha distratta. A detta di tutti erano ottime e la prova è che non n’è avanzata manco una, anzi, un ospite inumidiva il polpastrello per raccogliere le briciole! (a proposito, neppure io le ho mangiate…purtroppo!)

  2. Accipicchia cara sono invitanti , sembra dicano a noi dietro questo monitor 🙂 :

    Venite e mangiatemi !

    Complimenti , devono aver ottenuto un grande successo con i tuoi ospiti .

    Un abbraccio dolcissima Amica , ed un abbraccio anche alla nostra Amica Paola .

    Rosy

    • erano ottime ma i fiori di frolla per la decorazione si sono bruciati. Chiacchieravo con Paola al telefono e ridendo e scherzando, raccontandoci “barzellette” è bastato un secondo in più. Purtroppo qui ho un forno che non conosco bene. Ma imparerò vedrai…che io, ho la testa dura! Un abbraccio bella Rosy